immagine-logo

Come ho più volte scritto, il limite guida per determinare la purezza dell’acqua è il residuo fisso, che è la somma di tutti i minerali inorganici presenti nell’acqua..e come ho spesso ripetuto, l’unico sistema di depurazione che può abbassare questo valore è l’osmosi inversa..nessun altro metodo di trattamento può eliminare i minerali inorganici, a causa delle loro dimensioni..sono troppo piccoli per poter essere trattenuti…
Tornando all’Osmosi inversa, una cosa che spesso viene argomentata da alcune persone è che l’acqua ottenuta sia troppo “povera”…ora, capisco che in questa fase di crisi economica la parola povera sia di moda, ma nel caso dell’acqua non significa assolutamente nulla..perchè più l’acqua è povera di minerali inorganici più è pura e quindi buona…forse queste persone non si sono accorte che l’acqua si beve, non si mangia..scherzi a parte, trovo abbastanza controverso che le migliori acque minerali siano quelle con residuo fisso molto basso, praticamente come l’osmosi, e costino molto, e vengono promosse come molto leggere e salutari, mentre si è estremamente critici con l’acqua prodotta per osmosi…i valori delle due acque sono praticamente uguali, e allora perchè una è ottima e l’altra assolutamente no?…è strano…
la verità è quella che è stata citata sopra, e cioè che i valori delle acque di alta montagna ( tutte le acque minerali con residuo fisso bassissimo vengono prese ad alta quota, ed è per questo che sono buone ) e quelle dell’acqua ottenuta tramite osmosi inversa sono praticamente identici, e quindi buoni, anzi eccellenti….
Il problema è che le acque minerali con basso residuo fisso sono davvero poche, perchè la maggior parte di ” sorgenti” sono a bassa quota e quindi sono cariche di residuo fisso e di altri elemnti, e le lobby che gestiscono la commercializzazione delle acque in bottiglia vedono nell’osmosi un concorrente pericoloso, e quindi cercano di discreditare questo processo tramite i media..
Anche i comuni non hanno interesse a parlare bene dell’osmosi, perchè questo processo mette a nudo la cattiva qualità dell’acqua potabile, perlomeno nella maggior parte dei casi, e quindi per difendersi, attaccano il processo dell’osmosi inversa affermando che questo processo pulisce troppo l’acqua…il che è assolutamente comico..troppo pulita = dannosa…eccellente equazione…ahahaha..
Il link di seguito mostra una classifica delle acque minerali più leggere in circolazione..guardate i valori e comparatele con quelle che usate…

http://www.spesaduepuntozero.it/speciale-acque-minerali-lelenco-di-quelle-con-il-residuo-fisso-piu-basso-e-guida-alla-lettura-delletichetta/

Annunci