immagine-logo

Come è noto, dal 31-12-2012 è scaduta la deroga sull’arsenico e sui fluoruri presenti nell’acqua di rete…ovviamente dove questi due elementi superavano i limiti di potabilità, che sono 10 microgrammi per l’arsenico e 1,5 milligrammi per i fluoruri..la domanda sorge spontanea…e ora?…cosa succede?..
la risposta è altrettanto spontanea..assolutamente nulla!!!…l’acqua era inquinata il 31 Dicembre, ed è inquinata oggi 4 Gennaio…succo del discorso: non è stato fatto nulla per migliorare la situazione..!!!..
l’arsenico e i fluoruri c’erano prima e ci sono anche ora…e in notevole quantità..( per vedere i vari paesi del viterbese guardare l’allegato qui sotto dell’ASL viterbo..)
Perchè non sono sorpreso?..troppo facile dire ” lo sapevo”..però è così…questa storia delle deroghe è stata una delle più grandi prese in giro che abbia mai sentito…questi inquinanti erano presenti da moltissimo tempo, le persone addette alla potabilità dei vari enti lo sapevano..( lo spero, perchè se no sarebbe ancora più grave ), ma invece di pulire l’acqua da questi elementi, hanno fatto a gara con dichiarazione assolutamente incredibili, come ” ma l’arsenico è lì perchè siamo in una zona vulcanica”..che sarebbe come dire che a Fukushima danno acqua con le radiazioni nucleari perchè si è vicini ad una centrale nucleare…il che è ovviamente assurdo..
E sapevano benissimo anche i danni che arsenico e fluoruri possono causare all’organismo, e sono tanti, perchè non si sta parlando di piccoli inquinanti…anzi…e sapevano benissimo che una deroga è fatta per permettere loro di non togliere l’acqua mentre si risolve il problema, solo per questo e per un brevissimo periodo di tempo viene concesso un limite di potabilità più alto…solo per risolvere il problema alla fonte…invece è stata fatta passare l’idea che il limite in deroga fosse quello di potabilità e quindi l’acqua era buona…e questo è grave, perchè oltre a non risolvere il problema, hanno anche detto molte bugie…e se non fosse scoppiato il problema delle deroghe, molto probabilemte questo argomento non sarebbe mai stato affrontato..a scapito delle persone che usano l’acqua potabile ..cioè TUTTI..!!!..
Un’altra cosa incredibile che ho sentito dire in giro è quella che questo problema esiste ora perchè hanno abbassato i limiti di potabilità…PAZZESCO..questo denota quanta ignoranza esiste sul soggetto acqua da parte della gente ( e non per colpa loro ovviamente, ma per tutti i falsi dati che vengono messi in giro , soprattutto dalle autorità competenti..anzi, oserei dire incomepetenti.).. I limiti di potabilità non sono mai satti abbassati, anzi sono stati alzati grazie alle deroghe se no l’acqua non sarebbe potabile da tantissimo tempo…ma il fatto che una deroga permetta di darla , non significa che fino ad ora abbiamo bevuto e cucinato con acqua buona..AFFATTO..!!…e credetemi, l’arsenico può creare seri problemi, se è vero che oltre i 10 micregrammi litro, non può essere usata per nessun uso alimentare e non solo….tenete presente che elementi come l’arsenico e i fluoruri potrebbero causare danni ematici, cardivascolari etc. se ingeriti…il problema è che i danni creati si vedono nel tempo, e spesso non vengono associati all’ingerimento di questi elementi..
Ma la cosa più incredibile è che abbiamo sempre sentito dire di bere l’acqua di rete perchè controllatissima…un’altra domanda sorge spontanea…ma chi li fa i controlli?..e soprattutto cosa vuol dire controllatissima?..verificare che è inquinata?..
Il link qua sotto dell’Asl di viterbo specifica i limiti e non le deroghe di potabilità, e che cosa è permesso fare con acque che superano tali limiti…e si possono anche consultare i valori di ogni paese della provincia con relativa fonte…
E dopo avere letto questo, chiedetevi..ma l’Asl se ne è accorta solo qualche giorno fa?..prima tutto questo non lo sapeva?…mah…

http://www.asl.vt.it/Cittadino/arsenico/base.php

Annunci